Open post

Test salivare molecolare covid-19

Il test salivare può essere considerato un’opzione per il rilevamento dell’infezione da SARS-CoV-2 qualora non sia possibile ottenere tamponi oro/nasofaringei. Questo test è disponibile presso il Laboratorio Analisi Biomedicals.

A CHI E’ RIVOLTO IL TEST SALIVARE

Secondo la circolare del Ministero della Salute del 15/04 e a un rapporto tecnico della ECDC, il test salivare non sostituisce il test su tampone nasofaringeo, che rimane il gold standard a livello internazionale per la diagnosi di covid-19, ma è rivolto a:

Individui (sintomatici o asintomatici) fragili con scarsa capacità di collaborazione (ad esempio anziani in RSA, disabili, persone con disturbi dello spettro autistico);

Bambini nell’ambito di attività di screening in scuole aderenti sia al Piano di Monitoraggio della circolazione di SARS-CoV-2 in ambito scolastico, sia in scuole non aderenti al Piano di Monitoraggio

Operatori sanitari e socio-sanitari nel contesto degli screening programmati in ambito lavorativo.

La raccolta del materiale si esegue necessariamente in Laboratorio in presenza di personale sanitario opportunamente addestrato e con l’utilizzo di dispositivi di raccolta marcati CE IVD; per l’analisi si utilizzano kit Real Time PCR validati per la saliva.

I risultati, come per quelli dei tamponi antigenici rapidi e molecolari nasofaringei, saranno pubblicati sulla piattaforma regionale IRIS. Risultati negativi sono utili per l’ottenimento del Green Pass; risultati positivi non necessitano di alcuna conferma ed essendo test molecolari a tutti gli effetti stabiliscono l’inizio del periodo di quarantena previsto dalla normativa vigente. 

IMPORTANTE: 30 minuti prima del prelievo salivare bisogna astenersi da assunzione di cibo, bevande, fumo, lavarsi i denti o usare collutori.

Scroll to top